Seleziona una pagina

Anche quest’anno a Siracusa, il 20 novembre,  si svolgerà la Marcia dei diritti dei bambini e delle bambine in occorrenza della Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia. Le attività, proposte dall’Assessorato alle politiche educative, in collaborazione con UNICEF, Difensore dei diritti dei bambini e le associazioni sul territorio, sono rivolte a tutte le scuole e a tutti i cittadini.

Di seguito il comunicato stampa con lo svolgimento delle attività proposta durante la giornata.

Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia

7° MARCIA PER I DIRITTI DEI BAMBINI

attività con le scuole proposta dall’Ass.to Politiche educative in collaborazione con

UNICEF, Difensore diritti dei bambini, Associazioni sul territorio.

Il 20 novembre ricorre il 25° anniversario dell’approvazione della Dichiarazione Onu dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in tutto il mondo si stanno proponendo iniziative di sensibilizzazione e informazione sul tema .

A Siracusa dall’Ass.to Politiche Educative in collaborazione con UNICEF, Difensore diritti dei bambini e le associazioni sul territorio promuove un percorso partecipato con alunni , insegnanti e operatori per la promozione della Carta dei Diritti e della cittadinanza attiva .

Il percorso si concluderà con una iniziativa pubblica giovedì 20 novembre 2014, la

7° Marcia per i Diritti dei bambini , in parallelo con la città di Milano.

Il contributo di ogni insegnante è, ovviamente, determinante per il reale raggiungimento degli obiettivi didattici, educativi e sociali prefissati.

Indichiamo di seguito informazioni utili per quanti intendono aderire all’iniziativa.

Attività in classe

Il percorso “verso il 20 novembre” è rivolto a tutte le classi degli istituti comprensivi di Siracusa , che attraverso un’attività di approfondimento potranno sviluppare il tema dei diritti dei bambini in generale e, per quest’anno, in particolare il tema :

Il mio quartiere, com’è e come vorrei che fosse…

Gli insegnanti all’interno della classi si occuperanno di trattare l’argomento, discutendo alcuni articoli della Carta internazionale dei diritti dei bambini in relazione alla qualità della vita del quartiere in cui vivono gli alunni, elaborando dei cartelloni e dei disegni, proponendo giochi e ogni altro genere di attività animate o grafico-pittoriche inerenti al tema.

Attività finale

Giovedì 20 novembre tutte le classi degli Istituti Comprensivi che hanno aderito alla Campagna sui diritti dei bambini e che parteciperanno alla 7° Marcia si incontreranno al Campo Scuola Pippo Di Natale entro le ore 9,15. L’avvio della Marcia è previsto per le ore 9,30 circa per raggiungere i Villini di Corso Umberto, dove sarà proposta una “animazione “ e altre attività. Il termine della manifestazione è previsto per le ore 12,00 circa

E’ stato predisposto un servizio trasporto, in collaborazione con l’AST , al costo di un biglietto per l’andata e uno per il ritorno ( 2,20€)

La partenza è prevista dalla scuola e per il ritorno dal Piazzale del Pantheon .

Le prenotazioni pulman saranno coordinate dall’organizzazione della Marcia contattando i numeri di seguito indicati

Le scuole partecipanti potranno portare striscioni, cartelloni e altro materiale preparato durante le attività svolte in classe, quante hanno gruppi musicali che possono suonare lungo la marcia sono invitati vivamente a farli partecipare , coordinandosi con lo staff organizzativo.

Occorrerà indicare un referente della scuola per la Marcia per un incontro di preparazione .

Per informazioni e adesioni chiamare:

Coordinamento organizzazione

Cristina Aripoli 335/1686727 329/2147549

Promosso da Ass.to Politiche Educative in collaborazione con Ufficio pubblica istruzione

UNICEF, Difensore diritti dei bambini

parteciperanno :

Arciragazzi SR, Ass Zuimama- Arciragazzi , Ass. Astrea in memoria di Stefano Biondi,

Ass. Carovana Clown, Ass.Noi cuoiri e colori, Coop. Iris, Gruppo Mamme, Ass.Stonewall, Legambiente


Di seguito il comunicato stampa dell’evento

Oggi 20 Novembre in marcia da Siracusa a Milano passando da Taranto insieme per un unico obiettivo: festeggiare la 25° giornata internazionale per i diritti dei bambini.

A Siracusa hanno partecipato 1500 bambini e bambine, insieme hanno marciato per i loro diritti finendo al parco dei Villini che è stato scenario di grandi emozioni. Le associazioni aderenti hanno organizzato per loro le seguenti attività: albero dei diritti, il gioco dell’oca dei diritti, il tribunale dei diritti, letture ad alta voce, laboratorio di pittura, kermesse di giochi, paracadute educativo, il gioco dell’accoglienza e dei nomi, l’oppedale dei clown e ancora il saluto con il gioco degli abbracci. Le iniziative di quest’anno sono state organizzate coinvolgendo i bambini e i ragazzi partecipanti sul tema : Il Mio quartiere com’è e come vorrei che fosse..!

I diritti dell’infanzia sono dei tasselli importanti per la società in cui viviamo, tutti i bambini e le bambine sono degli osservatori speciali del mondo e della realtà che li circonda. Ascoltare e comprendere i bambini, permette di avere una finestra sul loro mondo che integra la visione dei grandi. La tutela, l’ascolto e l’attenzione che si ha verso i più piccoli è un punto fondamentale per una società che vuole crescere e far crescere e rendersi comunità educante a partire dall’impegno concreto degli adulti tutti.

Quest’anno per la prima volta l’amministrazione Comunale, il difensore dei diritti dell’infanzia le scuole e le associazioni hanno dato un segno importante alla nostra città. Il motto della settima marcia è stato.” I BAMBINI SANNO QUALCOSA CHE LA MAGGIOR PARTE DEL MONDO HA DIMENTICATO: IMPARIAMO AD ASCOLTARLO”. Noi, adulti di oggi abbiamo il dovere di lavorare insieme per rendere un futuro migliore a tutti i bambini. Dobbiamo fare in modo che le associazioni sul territorio uniscano le loro forze per camminare insieme in un percorso che porti Siracusa a diventare una città educativa.

Ringraziamo il Sindaco Garozzo, l’ Assessore alle Politiche Educative Valeria Troia, l’amministrazione tutta, la biblioteca Comunale, il Difensore dei diritti dei bambini e tutte le associazioni e coop. aderenti: Arciragazzi Sr, Ass.Zuimama Arciragazzi, Unicef, Ass. Stonewall, Coop. Iris, Astrea in memoria di Stefano Biondo , Legambiente, Noi cuori e colori, Carovana clown, La bacchetta magica, Gruppo mamme, Nuova Acropoli, Arci e Accoglierete.

Assessorato Politiche Educative e gli enti e le associazioni organizzatrici delle

manifestazioni per il 20 novembre 2014